Il Vero Ostacolo alla Tua Felicità

A volte non sai proprio da dove cominciare.

Non hai idee, non sai cosa vuoi nè tanto meno riesci ad immaginare altri modi con cui potresti migliorare la tua vita, portarla al livello successivo.

Stai fermo lì, al tuo posto, con aria sconsolata e l’energia a terra, chiedendoti dove hai sbagliato, come mai vedi gli altri che ti sfrecciano a fianco macinando risultati a raffica mentre tu, povero idiota, sei sempre fermo lì al solito posto se non peggio.

E continui così, immerso nei tuoi tristi e insoddisfatti pensieri, scendendo di mezzo metro ad ogni respiro nel tuo personale inferno.

Questo è il modo in cui la maggior parte di noi ha imparato a vivere la vita. Non ci hanno insegnato ad essere vincenti, ad essere guerrieri, a fissare obiettivi e raggiungerli.

coraggio-di-essere-se-stessiPurtroppo dal primo momento in cui siamo entrati a scuola ci hanno insegnato una sola cosa: zitto, ubbidisci e non ti permettere di fare qualcosa di diverso da quello che ti dico io.

Questo è quello che abbiamo imparato, questo è il modo di vivere la vita che ormai abbiamo finito per avere scritto nel nostro DNA.

Questo è il motivo per cui la vita, oggi, per la maggior parte di noi, è così dannatamente difficile.

E’ difficile perdere peso. E’ difficile cambiare lavoro. E’ difficile trovare la propria passione e renderla una realtà prospera in grado di farti pagare le bollette ogni mese e dare a te e la tua famiglia tutto quello di cui hai bisogno.

Ognuna di queste cose e qualunque altra tu ti stia impegnando a creare ha un nemico molto più grande degli ostacoli della vita, della crisi, della cattiveria o dell’ingiustizia che c’è la fuori nel mondo. Ognuna di queste cose ha TE STESSO come più grande nemico!

Le tue abitudini di pensiero, di comportamento, la tua fisiologia, il tuo livello di energia, il modo con cui affronti la vita quando ti alzi dal letto, ecco, tutto questo è il VERO OSTACOLO ALLA TUA FELICITA’.

Sei tu stesso il tuo più grande nemico. Te lo ripeto perchè sul subito ti sembrerà impossibile, sei troppo abituato a credere che le tue vittorie e le tue sconfitte dipendano dal mondo là fuori, ma la realtà è tutt’altra.

Se in questo preciso momento non sei felice, non ti senti realizzato e soddisfatto di ciò che sei e di ciò che hai, puoi incolpare solamente te stesso e i tuoi pensieri.

La vita è meravigliosa e perfetta. Certo, ci sono le ingiustizie, ci sono persone così distanti dalla loro anima da comportarsi molto peggio di animali, ci sono cose che non puoi capire e cose che non puoi cambiare.

Ma potresti decidere in ogni momento cosa pensare di tutto questo, come fare per dare il tuo contributo per migliorare le cose. E se dovessi ancora credere che se non puoi farci niente l’unica cosa da fare è lamentarti e protestare, sappi che stai violando gravemente le leggi dell’Universo.

Ci sono ormai decine di studi che dimostrano come in realtà tutti noi siamo collegati, siamo come pesci immersi in un unico oceano e i pensieri di ognuno di noi influenzano in modo concreto tutto l’oceano. Perciò, quando vedi un’ingiustizia e pensi “che schifo” inquini di più e peggio ciò che già, oggettivamente non è bello.

Ma se di fronte a quella stessa ingiustizia tu fermi i tuoi commenti e ti connetti con l’Amore che tutti siamo, allora stai opponendo la più forte e unica possibile forma di resistenza a quella stessa ingiustizia.

Noi possiamo vivere ora una vita trionfale, leggendaria, piena di tutto quello che potremmo immaginare e desiderare. Il fatto è che passiamo troppo tempo a confrontare i nostri risultati con quelli degli altri che sembrano avere sempre di più e di meglio di quello che abbiamo noi.

Risultato? Ogni giorno siamo più insoddisfatti e come cani ringhiosi alla catena a testa bassa andiamo nel mondo pieni di rabbia e di livore.

In verità noi potremmo cambiare tutto questo in un’istante. Alzando la testa e accorgendoci che noi stessi siamo i soli e unici a tenerci legati alla catena proprio attraverso la nostra rabbia.

Solo lasciando la rabbia, accettando ciò che siamo e ciò che c’è attorno a noi possiamo cominciare a cambiare le cose dentro e fuori di noi.

10940_Auch_aus_SteinenIl punto è che, quando dico che “tutto può cambiare in un’istante”, intendo che OGNI ISTANTE della tua vita tu devi continuare a dedicarlo a fare la tua scelta: scegliere PENSIERI POTENTI E POSITIVI piuttosto che pensieri invalidanti e negativi. Scegliere di essere soddisfatto e guardare con piacere a ciò che hai, piuttosto che continuare a fissarti su quello che non hai.

Purtroppo la maggior parte delle persone è stata così indottrinata a credere che “sarai felice quando avrai/farai…” che credere a questa realtà così semplice e potente riesce impossibile.

Preferiamo continuare ad essere infelici, a sentirci dei poveri sfigati sempre di corsa e in lotta con la vita, piuttosto che fermarci quell’istante a raddrizzare il tiro.

Come si fa in pratica?

E’ piuttosto semplice, solo che richiede una disciplina ferrea. E la maggior parte di noi odia la disciplina, sempre grazie a quel modo di educare che abbiamo tutti sperimentato a scuola e troppo spesso anche casa.

La mia esperienza mi ha insegnato che se vuoi cercare di essere felice e senti qualcosa dentro di te risuonare con le parole che hai appena letto, c’è un solo modo per cominciare a lavorare e fare la differenza.

Esercitarti quotidianamente ritagliando degli spazi specifici per cambiare il tuo modo di pensare.

Cercare di essere non giudicanti per 24 ore al giorno, di non lamentarsi per 24 ore al giorno, di essere positivi per 24 ore al giorno o anche solo per le ore che sei sveglio equivale a fallire malamente.

Sarebbe come chiedere ad una persona di 130 kg senza nessuna preparazione atletica di correre il decathlon. Impossibile.

L’unica singola via per riuscire è cominciare con piccole sessioni di allenamento QUOTIDIANE e incrementali. La prima settimana ti occupi di non giudicare, non lamentarti, sentirti grato per quello che hai ed esercitare pensieri positivi per quindici minuti. Scegli un momento per te buono nella giornata e ti impegni a fare il tuo esercizio SEMPRE ALLA STESSA ORA.

Devi capire che la tua mente è come un cagnolino dispettoso da ammaestrare. Non puoi riuscirci se non gli dai dei paletti irremovibili.

Dopo una settimana di esercizi continuativi passi a farlo per mezz’ora. La settimana dopo ancora fai due diverse sessioni da mezz’ora, una la mattina e una la sera.

All’inizio dovrai ritagliarti tempo per farlo, poi crescendo la tua abilità potrai farlo mentre fai altre cose, quando lavi i piatti o torni in macchina dal lavoro.

La strada della Felicità è una strada che si costruisce con altrettanta pazienza di quella che ci è voluta per imparare malamente come vivere questa particolare avventura chiamata Vita.

Serve pazienza e determinazione. Ma il premio finale, il Benessere completo e totale a cui si può aspirare, vale ogni singolo sforzo!

Ti auguro il meglio
Erica

PS: Se desideri approfondire i metodi quotidiani per allenare il tuo muscolo della Felicità, non perderti il Video Corso che ho preparato per te. => www.ericazuanon.com/guerrieroperscelta/

 

%d bloggers like this: