Non fare quello che “c’è da fare”

troppo da fareNon disperderti a fare quello che “c’è da fare”.

Occupati solo di quello che è importante fare per la tua realizzazione.

Sì, è molto probabile che perderai pezzi per strada e non sarai più efficiente come tuo solito, ma questo è l’unico modo di smettere di buttare al vento la tua vita.

Ok, ma come si fa a sapere cosa è realmente importante fare per la tua realizzazione e distinguerlo da ciò che c’è da fare e che ti sembrerebbe così urgente?

C’è un solo modo per farlo: FERMARSI. 5 minuti, 10, 1 ora, quanto più riesci a fermarti meglio è.

“Ma io non ho tempo!” penserai.

Bene. Se non capisci che il tempo che ti suggerisco di prenderti per occuparti di TE è il tempo più prezioso di tutti in assoluto, continua pure a fare come fai, ma renditi conto che quello che ora non sta andando per il verso giusto nella tua vita non farà che andare sempre peggio.

Vivere bene richiede impegno e determinazione. Senza, siamo solo animali che pascolano bradi in attesa della loro ora.

Quanto spreco! La vita potrebbe essere molto, ma molto di più!

Potrebbe essere un fluire ininterrotto di Piacere, Abbondanza, Realizzazione e Felicità. Potrebbe essere il Paradiso in Terra che ormai persino abbiamo dimenticato di sognare.

E tutto, in ogni caso dipende da, soltanto da te.

“Che tu creda di farcela o di non farcela, avrai sempre ragione” – Henry Ford

Se vuoi farcela la prima cosa da fare è FERMARTI AD ASCOLTARE.

Fermati 10 minuti in un posto silenzioso, prendi carta e penna, chiediti “Cosa è davvero importante fare per la mia realizzazione oggi?” e scrivi quello che ti appare, senza censura.

Datti tempo qualche settimana e vedrai cominciare ad apparire una prima serie di stupefacenti risposte.

Buona giornata :)

%d bloggers like this: